S&P conferma rating Cattolica a BBB, outlook stabile

Standard & Poor’s ha confermato il rating di Cattolica a BBB adeguando l’outlook, secondo quanto previsto dai criteri dell’Agenzia, a quello del debito sovrano della Repubblica Italiana, che in data 23 ottobre 2020 è stato rivisto da negative a stable.

L’Agenzia ha inoltre rivisto a rialzo il rating da BB a BB+ di entrambe le emissioni
obbligazionarie quotate emesse dal Gruppo Cattolica, in quanto il rafforzamento del Solvency II ratio di Gruppo e l’aumento di capitale riservato a Generali hanno ridotto significativamente il rischio del differimento della cedola.

Lo stand-alone credit profile (SACP) di Cattolica è confermato a bbb+, più elevato di un notch rispetto al financial strength rating BBB. Sebbene l’aumento di capitale abbia rafforzato il financial risk profile di Cattolica che viene ora valutato da Standard and Poor’s “satisfactory”, l’agenzia mantiene invariato il rating soprattutto in considerazione dell’inasprirsi delle incertezze economiche e del mercato in generale.

Cattolica