Risultati finanziari ancora influenzati dal Covid per gli assicuratori P&C USA

Per gli assicuratori statunitensi attivi nei rami P&C i risultati finanziari del secondo semestre dell’anno saranno ancora fortemente influenzati dalle perdite legate alla pandemia e dal calo del volume dei premi che caratterizza la difficile fase di ripresa economica.

Secondo le analisi di Fitch Ratings, il combined ratio per l’intero anno 2020 potrebbe avvicinarsi al 100%, in peggioramento rispetto al 98% di metà anno, a causa dell’ulteriore incremento delle perdite legate alla pandemia registrate nel segmento casualty. Vanno poi tenute in conto anche le perdite conseguenti alle catastrofi naturali, come uragani e incendi, che potrebbero contribuire a generare perdite assicurate combinate per oltre 20 miliardi di dollari.

Pertanto, le prospettive di rating stabile di Fitch sul settore P&C degli Stati Uniti si basano in gran parte sulla solidità patrimoniale del settore. Le prospettive sul settore rimangono negative principalmente a causa dell’incertezza sugli utili. Per quanto riguarda il volume dei premi si prevede che l’effetto pandemia continuerà a pesare per i prossimi 12-18 mesi.

P&C