Nel post pandemia, assicuratori più flessibili e clienti più autonomi

Il futuro post pandemia dell’industria assicurativa sarà caratterizzato da una maggiore flessibilità degli operatori e sempre più orientato al cliente.

È quanto sostiene il provider americano di risk management Gallagher Bassett Services, aggiungendo che gli assicuratori faranno sempre più ricorso alla tecnologia avanzata per ottimizzare i servizi ai clienti, i quali saranno sempre più orientati a scegliere in modalità digitale le coperture assicurative più adatte per la propria azienda e per il proprio nucleo familiare.

“Sarà la maggiore attenzione al cliente il più grande cambiamento del mondo assicurativo dopo il Covid”, ha scritto Gallagher Bassett Services nel blog aziendale, aggiungendo che le compagnie dovranno saper dimostrare vero interesse alle problematiche degli assicurati, in quanto i clienti saranno sempre più autonomi nella scelta delle coperture assicurative e quindi meno fidelizzati e più disponibili a cambiare assicuratore a seconda delle convenienze del momento. Questo significa che il provider assicurativo sarà chiamato più che altro a presentare al cliente tutte le opzioni reperibili sul mercato, aiutandolo, se richiesto, a trovare la soluzione migliore. Un’attività che richiede un livello di engagement decisamente più elevato rispetto a quello attuale.