Distribuzione chi sale e chi scende

MERCATI

L’evoluzione negli ultimi 20 anni. La resilienza di Agenti e Broker. Lieve crescita della vendita a distanza. Boom degli sportelli bancari e postali

Autore:  Fausto Panzeri
ASSINEWS 323 – ottobre 2020  

All’inizio del nuovo millennio il mondo assicurativo osservava il futuro con un sentimento di prudente fiducia e con la convinzione che i processi aziendali avrebbero subito forti mutamenti, nei cui confronti gran parte delle compagnie si sentiva preparata e pronta a coglierne le opportunità.

Tutto questo traspare dalle dichiarazioni dei manager più importanti e dalle relazioni che molti esperti del settore svolgevano in occasioni di conferenze, di tavole rotonde o con pubblicazioni di vario tipo.
Per tenere desta l’attenzione dei partecipanti, talora disattenti o vagamente assonnati, soprattutto nei momenti post prandiali, si preconizzava la “fine” della distribuzione agenziale, la progressiva prevalenza dei canali online e la inevitabile diminuzione del numero dei dipendenti delle compagnie.

In quei momenti l’uditorio aveva un breve sussulto, determinato soprattutto dall’abilità oratoria del relatore, ma ben presto il torpore tornava a prevalere. Nella prevalenza dell’esplicitazione di una serie di temi falsamente rivoluzionari e connotati da nuove banalità, si alzavano talora voci più originali e interessanti, che sembravano meritorie di approfondimento e di autentico confronto, ma, come già detto, queste voci erano assai minoritarie.

CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante
Hai dimenticato la Password?
Registrati