8,82 mld di euro il valore del mercato europeo delle assicurazioni viaggio entro il 2027

L’aumento dei viaggi dei baby boomer, l’adozione dell’assicurazione viaggio come prerequisito per ottenere il visto e l’ascesa dell’industria del turismo in tutto il mondo, sono i fattori alla base della crescita del mercato europeo delle assicurazioni viaggio. Le restrizioni agli spostamenti imposte dai governi di molti paesi europei per prevenire la diffusione del coronavirus hanno avuto un forte impatto sulla domanda di polizze viaggio. Tuttavia, una volta passata l’emergenza si prevede un significativo aumento dei viaggi e delle relative coperture assicurative.

Secondo un report pubblicato da Allied Market Research, il mercato europeo delle assicurazioni viaggio ha chiuso il 2019 con una raccolta premi di circa 5,3 miliardi di euro e dovrebbe arrivare a fine 2027 a registrare una raccolta di circa 8,82 miliardi di euro, pari a un tasso annuo di crescita composto (CAGR) del 14,4% tra il 2020 e il 2027.

Lo studio ha inoltre rivelato che molti assicuratori non coprivano le spese Covid-19 al momento dell’esplosione della crisi sanitaria. Tuttavia, la pandemia li ha incoraggiati a rivedere le polizze e anche a coprire le spese relative al coronavirus. I premi variano a seconda dell’intensità della pandemia nelle aree che gli utenti desiderano visitare.

Poiché i divieti di viaggio sono stati revocati in molti paesi, gli assicuratori hanno iniziato a includere la copertura “Annulla per qualsiasi motivo”, nel caso in cui i viaggiatori desiderassero annullare il viaggio per una qualunque motivazione.

Il report offre una segmentazione dettagliata del mercato delle assicurazioni di viaggio in Europa in base a copertura assicurativa, canale di distribuzione, utente finale e paese.

Sulla base del canale di distribuzione, il segmento degli intermediari assicurativi ha rappresentato la quota di mercato maggiore nel 2019, contribuendo a quasi la metà del totale, e si prevede che manterrà la sua quota d imercato dominante per tutto il periodo di previsione, cioè fino al 2027.

Tuttavia, il segmento degli aggregatori assicurativi dovrebbe crescere con il più alto CAGR del 16,6% durante tutto il periodo.

A livello di mercato locale, a fine 2019 il Regno Unito deteneva la quota di mercato maggiore, contribuendo a quasi un terzo della quota complessiva e manterrà il suo status di leadership fino al 2027.

In termini assoluti lo sviluppo maggiore è atteso in Austria, dove il mercato conoscerà il più elevato tasso medio anno di sviluppo, pari al 18,6%, dal 2020 al 2027.

I principali player del mercato europeo delle assicurazioni viaggio sono: Allianz, Assicurazioni Generali, American International Group, AXA, Aviva, Insure & Go Insurance Services Limited, European Travel Insurance Group, The April Group, Mutuaide e Zurich.

viaggi