Il Bipar prepara un’analisi sull’attuazione della IDD in Europa entro il 2020

La Federazione europea degli intermediari assicurativi (Bipar), dall’estate scorsa  presieduta da Juan Ramón Plá, sta preparando un’analisi comparativa sull’applicazione della IDD – direttiva sulla distribuzione assicurativa – in tutti i paesi europei.

Questa sarebbe la prima relazione di questo tipo e dovrebbe essere completata entro il primo trimestre del 2020.

L’intenzione è, come spiega Plá, spiegare come la direttiva sia stato recepita per avere una visione globale, dato che la IDD è una legge minima e ogni paese può legiferare oltre lo standard.

Il Bipar si riunirà il 23 e 24 di questo mese in Belgio per sviluppare il Piano Strategico della federazione. L’intenzione è quella di avere un’idea unitaria che duri nel tempo su ciò che si vuole nell’ambito dell’intermediazione assicurativa nel vecchio continente.

Uno degli obiettivi che il rappresentante spagnolo ha durante il suo mandato è quello di rendere il Bipar più collegiale. La sua intenzione, come ha rivelato a Mercado Previsor, è che il comitato di gestione guadagni peso e che tutti i suoi membri partecipino ancora di più, “aumentando la frequenza delle riunioni faccia a faccia, rafforzando la nuova struttura” e che questo si traduca in “decisioni più collegiali, che contribuiscano all’obiettivo di una maggiore continuità nelle linee.

IDD