Axa cede le attività bancarie in Belgio a Crelan per 620 mln

Axa continua nel processo di semplificazione del suo profilo, con la cessione delle attività bancarie in Belgio a Crelan Banque.

L’accordo prevede la cessione da parte di Axa del 100% di Axa Banque Belgique a Crelan per un importo totale di 620 milioni di euro, di cui 540 milioni in contanti e il trasferimento del 100% di Crelan Insurance (valutata 80 milioni) a Axa Belgique. Axa e Crelan hanno inoltre siglato un accordo di distribuzione di lungo termine, estendendo l’intesa che esiste tra Axa Banque Belgique e Axa Belgique all’Intera rete bancaria di Crelan.

Axa Banque Belgique è la numero sei del settore bancario in Belgio, con 27 miliardi di asset, mentre la banca cooperativa Crelan è la numero sette, con attività per 20 miliardi. Dall’operazione dovrebbe nascere la quinta banca del Paese.

La transazione, precisa per altro Axa in un comunicato, dovrebbe avere un impatto positivo di circa 4 punti sul l’indice di Solvency del gruppo. Al tempo stesso inciderà come elemento negativo non ricorrente per 0,6 miliardi sul risultato consolidato 2019 di Axa. Axa Banque Belgique nel 2018 ha registrato un utile operativo di 47 milioni di euro.

“La transazione segna una nuova importante tappa nell’attuazione del nostro piano strategico Ambition 2020, che privilegia le attività che possono raggiungere dimensioni critiche, continuando al tempo stesso nella semplificazione del profilo del gruppo”, ha dichiarato il Group ceo Thomas Buberl. Axa prenderà anche una partecipazione del 9,9% in Crelan NV e Axa Banque Belgique, con un investimento totale di 90 milioni di euro, che sarà interamente finanziato dall’acquisto da parte di Crelan di obbligazioni convertibili e contingenti in precedenza emesse da Axa Banque Belgique e sottoscritte dal Gruppo Axa. La finalizzazione della transazione è prevista per il secondo trimestre 2020.

Axa