Spagna: alle assicurazioni utili per 2.271 mln nel I semestre

Il settore assicurativo spagnolo  ha guadagnato 2.271,4 milioni di euro nei primi 6 mesi dell’anno.

Secondo i dati ICEA, il risultato del conto non tecnico è stato del 7,62% dei premi figurativi dell’attività mantenuta, una percentuale superiore a quella ottenuta nello stesso periodo dell’anno precedente (6,74%). D’altra parte, i premi del business conservato ammontavano a 29.809 milioni.

Per quanto riguarda il bilancio del settore, il patrimonio ammontava a 308.187 milioni di euro a giugno, il che rappresenta un aumento di 299.370 milioni rispetto a un anno prima.

Questo risultato del settore deriva dal miglioramento del business auto, che supera i risultati del primo semestre 2017 di 1,83 punti percentuali, raggiungendo un risultato tecnico sui premi del 9,14%. Inoltre, secondo i dati ICEA, il ramo ha ridotto il tasso di sinistri dal 78,05% di giugno dell’anno scorso al 74,73% alla fine del primo semestre 2018.

Anche il settore salute ha aumentato il proprio risultato tecnico, sebbene in misura minore rispetto a quello auto. Nel giugno di quest’anno ha raggiunto il 5% rispetto al 4,6% dell’anno precedente, mentre il rapporto sinistri su premi è migliorato di un punto percentuale.

Il settore multirischio ha subito il calo più importante passando dall’8,3% di giugno 2017 al 6% al I semestre dell’anno. Questo calo è in gran parte dovuto all’aumento del numero di sinistri, che è pari a 5,32 punti percentuali al 70,6% dei premi. I rimanenti rami danni hanno migliorato il rapporto sinistri a premi di 4,2 punti, mentre il risultato tecnico si attesta al 15,8% sui premi.