Simplesurance, l’insurtech alla conquista del Giappone

L’insurtech tedesco Simpleurance ha appena raccolto $ 11,5 milioni di nuovi finanziamenti, ponendosi così in “testa” alla classifica delle startup europee per finanziamenti ottenuti, con un totale di $ 60 milioni. La start-up, specializzata in assicurazioni di affinità offerte da siti di e-commerce, ha attratto due nuovi investitori, l’assicuratore giapponese Tokio Marine Holdings (TMHD) e il gruppo finanziario franco-tedesco Oddo BHF.

“Siamo convinti che Simplesurance, che ha sviluppato un’innovativa piattaforma assicurativa, sia il partner ideale per TMHD per cambiare e digitalizzare in modo significativo i mercati assicurativi giapponesi e asiatici”, ha affermato un rappresentante della compagnia giapponese in una nota.
“A sei anni dalla nostra creazione, siamo già presenti in 28 paesi europei e stiamo per conquistare il mercato asiatico”, afferma Robin von Hein, CEO della compagnia da lui fondata nel 2012.

Secondo Simpleurance, circa 2.500 partner dei settori finanziario ed e-commerce utilizzano lo strumento di cross-selling ideato dall’insurtech, che consente loro di aumentare il margine. L’intero percorso del cliente è digitalizzato, dalla sottoscrizione online alla gestione dei sinistri.

“Stiamo già supportando due start-up francesi FinTech, Lydia e Bankin. Simplesurance è il nostro primo investimento nel mercato tedesco FinTech. La sua gestione e il modello di business unico ci ha convinto”, spiega Phillipe Oddo, managing partner del gruppo Oddo BHF.