Germania: il governo mette in guardia le imprese sulla Brexit

Il viceministro delle finanze tedesco Jörg Kukies sta incoraggiando le compagnie di assicurazione e riassicurazione tedesche a prepararsi al fatto che i negoziati in vista della Brexit potrebbero concludersi senza un accordo.

Il ministro ha invitato i player del settore a prepararsi per l’uscita del Regno Unito dall’UE senza un accordo, ma si è anche dichiarato favorevole alle imprese di servizi finanziari che cercano nel Paese una nuova sede che li tuteli dagli effetti dell’uscita del Regno Unito.

Tale invito è arrivato in risposta alla dichiarazione del Primo Ministro del Regno Unito, Theresa May, che ha detto che avrebbe optato per una Brexit senza contratto rispetto all’attuale offerta dell’UE.

Il Regno Unito che esce dall’UE senza un accordo commerciale o un accordo sulla Brexit potrebbe significare confini chiusi, ostacoli alla libertà di commercio e difficoltà di passaporto nei mercati europei per i riassicuratori del Regno Unito ed altre società finanziarie.
Di conseguenza, molte società con sede nel Regno Unito stanno facendo i preparativi da alcuni mesi, stabilendo basi nelle città europee.