Assimoco: premi a 304,7 mln nel I semestre

Il Consiglio di Amministrazione del Gruppo Assimoco ha approvato i dati economici del primo semestre 2018.

La raccolta totale al 30 giugno 2018 ammonta a 304,7 milioni (al 30 giugno 2017 era pari a 350 milioni). Le attività finanziarie gestite al 30 giugno 2018 sono pari a 3,75 miliardi (erano a quota 3,62 miliardi nello stesso periodo dello scorso anno).

L’utile del ramo danni è pari a 9,4 milioni (era a quota 14,13 milioni nel primo semestre del 2017). L’utile del ramo vita è pari a 3,1 milioni (erano 6,10 milioni al 30 giugno del 2017).

“Il semestre appena concluso rappresenta per il Gruppo il punto di partenza verso il raggiungimento di obiettivi che ci vedono sempre più impegnati e presenti nel Terzo settore e consapevoli del nostro ruolo sociale: il Gruppo Assimoco, che quest’anno festeggia i 40 anni di attività a fianco del Movimento Cooperativo, è la prima Compagnia Assicurativa italiana ad aver ottenuto la certificazione B Corp”, ha sottolineato Ruggero Frecchiami, Direttore Generale del Gruppo Assimoco.

Lo scorso mese di maggio al Gruppo Assimoco è stata riconosciuta la certificazione di eccellenza B Corp. A questo traguardo la Compagnia è giunta  dopo la valutazione sociale e ambientale, uno standard globale, nonché uno strumento di confronto con oltre 70.000 aziende nel mondo che utilizzano questa analisi. Il processo di valutazione, complesso e articolato prende in considerazione le pratiche, le iniziative e i risultati ottenuti in cinque aree tematiche: governance, persone, comunità, ambiente e clienti. Per affrontare il percorso di certificazione, il Gruppo Assimoco si è avvalso della collaborazione di Nativa, country partner di B Lab per l’Italia, una delle aziende fondatrici del movimento B Corp in Europa.