Assenza delle misure di sicurezza stradali, omicidio colposo

Nella responsabilità per omicidio colposo stradale in caso in cui l’incidente abbia origine dall’assenza delle misure di sicurezza stradali per segnalare e delimitare i cantieri nessuna efficacia causale può essere attribuita all’imprudente velocità tenuta dalla parte offesa, nel caso in cui tale condotta sia da ricondurre proprio alla mancanza delle suddette cautele che, se adottate, avrebbero neutralizzato il rischio del comportamento del conducente.

Cassazione penale sez. IV, 08/03/2018 n. 29