Polizze, partita aperta Unipol-Unicredit

di Anna Messia
Di questi tempi l’appetito per le polizze allo sportello sembra decisamente aumentato e, secondo quanto risulta a MF-MilanoFinanza in ballo in questi giorni non c’è solo la maxi partita su Popolare Vita. UnipolSai e Unicredit sarebbero infatti al lavoro per rinnovare la loro joint venture Incontra Assicurazioni. Si tratta della compagnia di assicurazione danni, nata nel 2006 dalla volontà dell’allora Capitalia e di FondiariaSai , anch’essa nel frattempo confluita nel gruppo guidato da Carlo Cimbri. Una compagnia che distribuisce essenzialmente polizze Danni legati ai mutui e ai prestiti erogati dalla banca, oppure coperture per la perdita di lavoro. Incontra Assicurazioni non è però l’unica compagnia a vendere polizze negli sportelli Unicredit che, piuttosto che scegliere un unico alleato nelle polizze, come hanno fatto la gran partedelle banche concorrenti, ha storicamente preferito lavorare con più compagnie. Tra i suoi partner assicurativi la banca guidata da Jean Pierre Mustier annovera infatti anche altre imprese sia nel ramo Vita sia in quello Danni: Allianz , per esempio, con cui Unicredit ha creato CreditRasVita e CreditRas Assicurazioni , ma anche gli inglesi di Aviva distribuiscono polizze tramite gli sportelli Unicredit , oppure i francesi di Cnp (con i quali è stata creata CnpUnicreditVita).

Incontra Assicurazioni, controllata al 51% da Unipol e al 49% da Unicredit , è però una compagnia assicurativa che continua a crescere e a registrare buone performance, sia economiche e patrimoniali. Il bilancio 2016 si è chiuso con una raccolta premi di 69 milioni di euro, in aumento rispetto ai 63,8 milioni del 2015 e anche l’utile è salito. L’anno scorso il risultato netto è stato in particolare di 13,7 milioni lievitato rispetto ai 2,3 milioni del 2015 e anche dal punto di vista della stabilità patrimoniale Incontra è messa bene con requisiti patrimoniali pari a 4,2 volte il requisiti patrimoniale di solvibilità fissato dalla regole di Solvency II.

L’accordo, firmato come detto nel 2006 con una durata decennale, è però arrivato alla sua scadenza naturale alla fine dello scorso anno e per questo motivo i due partner si sono seduti già da qualche mese al tavolo per discutere dell’eventuale rinnovo. Incontra Assicurazioni è di fatto gestita da UnipolSai che si occupa della gestione del portafoglio assicurativo della compagnia, della liquidazione dei sinistri oltre che tra l’altro dell’attività amministrativa e della gestione delle risorse umane. Ma anche per Unicredit quella con UnipolSai è una relazione proficua, non solo per l’utile registrato da Incontra Assicurazioni l’anno scorso. Per collocare i prodotti assicurativi Danni della compagnia nelle sue filiali (quelle ex Capitalia presenti per lo più nel Sud Italia) la banca nel 2016 ha incassato infatti anche provvigioni di acquisizione pari a 28,6 milioni. Numeri che , insieme a premi e fatturato di Incontra, saranno di sucuri messi sul tavolo per discutere i termine dell’eventuale prolungamento dell’alleanza bancassicurativa. (riproduzione riservata)
Fonte: logo_mf