Mansutti lancia “Cyber 4.0”

7

la società di borkeraggio Mansutti Spa ha definito un nuovo sistema integrato per seguire gli sviluppi dell’ INDUSTRIA 4.0.

Attiva nella sicurezza informatica da oltre 20 anni (l’Amministratore Delegato Tomaso Mansutti è uno dei soci fondatori del Clusit, Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica), Mansutti già nel 2003 aveva lanciato una copertura contro le minacce del web denominata “sonsicuro@INET”, in partnership con INET (ora British Telecom).

Grazie a questa specifica expertise Mansutti ha deciso di lanciare il proprio programma assicurativo denominato CYBER 4.0.

Il crescente problema della pericolosità dei sistemi informativi, sia per quanto concerne attacchi esterni, ma anche per errori del personale e errori di programmazione (anch’essi coperti da CYBER 4.0), e la complessità della normativa riguardo alla tutela dei dati imposti dal GDPR, esige dalle aziende un approccio coordinato e preventivo.

Non solo, CYBER 4.0 affronta anche il complesso tema del social engineering o phishing per i quali le aziende sono sottoposte quotidianamente ad attacchi più o meno sofisticati.

CYBER 4.0 integra i servizi di Assolombarda al fine di concedere condizioni migliorative per le industrie.

In fase preventiva CYBER 4.0 prevede servizi specifici, attraverso accordi con i primari player di settore

  • servizi security: penetration test, vulnerability assessment, forensic investigation, training, security by design, fraud detection service;
  • servizi data protection: privacy assessment secondo la nuova normativa europea e la normativa ISO 27001, 30000, ISDP 10003:2015 e ISO/IEC 29134:2017, remediation and implementation.

Post sinistri, CYBER 4.0 prevede:

  • servizi legal: tutela giudiziaria, valutazione dei danni potenziali, segnalazione dei casi, azioni giudiziarie, incidenti in sicurezza informatica, violazioni dei dati personali;
  • servizi reputazionali: anticipazione della crisi, gestione della crisi, analisi della criticità e strategia d’intervento, ricostruzione reputazionale.

L’approccio di Mansutti parte dalla prevenzione per arrivare al trasferimento del rischio con strumenti che tengono conto degli interventi effettuati, non solo per consentire coperture maggiori, ma anche per ottenere un effettivo risparmio.

SHARE