Furto di un’autovettura dotata di antifurto satellitare

Sussiste l’aggravante di cui all’art. 625, comma primo, n. 7, c.p. – esposizione alla pubblica fede – nel caso in cui l’imputato si impossessi di un’autovettura dotata di antifurto satellitare, il quale, pur attuando la costante percepibilità della localizzazione del veicolo, non ne impedisce la sottrazione e il conseguente impossessamento, consentendo solo di porre rimedio all’azione delittuosa con il successivo recupero del bene.

Cassazione penale sez. VI, 08/06/2017 n. 45637