Da Arag il piano welfare “ARAG Care”

ARAG SE Italia ha avviato uno specifico piano welfare aziendale, denominato ARAG Care, che consiste in una serie di servizi e opportunità – gran parte dei quali facilmente accessibili online tramite un portale dedicato – forniti per aumentare il benessere dei propri dipendenti sotto il profilo economico e sociale.

I servizi principali di cui il lavoratore può beneficiare riguardano gli ambiti della scuola e istruzione, dei mutui e finanziamenti, il rimborso delle spese mediche, l’orario flessibile, la possibilità di part time, la compilazione del 730 in azienda, cui si aggiungono  altre iniziative molto utili come:

  • SpesaZeroKm, che prevede la consegna in azienda della spesa di frutta e verdura e prodotti alimentari ordinati on-line su un sito convenzionato di produttori locali;
  • LavanderiaZeroKm, per lavaggio, stiratura e riparazioni sartoriali, con consegna/ritiro degli indumenti in azienda;
  • possibilità di farsi recapitare in ufficio ciò che si acquista on-line, senza doversi più preoccupare di essere reperibili per il ritiro della merce;
  • visite di check-up in azienda per prevenzione tumori della pelle;
  • corsi di pilates in azienda;
  • convenzioni di vario tipo.

Inoltre, per le mamme in dolce attesa, è disponibile un posto auto rosa vicino all’ingresso degli uffici, ed  per tutti, il Bimboufficio, un locale che ARAG mette a disposizione per ospitare il proprio figlio in ufficio, in caso di necessità, evitando di dover prendere ore/giornate di ferie non previste: una parte della stanza è adibita ad ufficio, la restante è stata appositamente attrezzata adottando tutte le soluzioni previste per i luoghi atti ad ospitare bambini, anche molto piccoli, in modo da poterli accogliere senza problemi, per giocare, fare i compiti, disegnare, ecc.

Dal momento del lancio dell’iniziativa, nel giugno del 2013, il BimboUfficio è stato molto utilizzato, soprattutto nei mesi estivi in concomitanza con la chiusura delle scuole.

Anche quest’anno ARAG ha organizzato un evento denominato “Merenda BimboUfficio” aprendo le porte ai figli dei 140 dipendenti. E’ stata l’occasione per mostrare loro il luogo dove lavorano i genitori, per coinvolgerli in giochi di gruppo e per rafforzare i legami interpersonali tra colleghi. L’iniziativa è stata molto gradita, tanto che ha visto la partecipazione di più di 30 bambini, oltre che di buona parte dei dipendenti.

ARAG  prevede di aggiungere nel tempo sempre nuovi servizi, così come spiegato da Natascia La Mattina, responsabile Risorse Umane della compagnia: “Crediamo nel valore delle persone e nell’importanza di un adeguato bilanciamento fra vita privata e lavoro. Per questo cerchiamo di ascoltarne i bisogni e cerchiamo soluzioni che possano contribuire a migliorarne la qualità della vita: lo facciamo in modo condiviso con tutto lo staff e le rappresentanze sindacali, attraverso un comitato di ascolto che ha il preciso compito di identificare i servizi di maggior interesse. Performance aziendale e qualità della vita vanno di pari passo”.