Solo 1/3 delle imprese UK ha una copertura cyber risk

Secondo un sondaggio realizzato da PwC il numero di società del Regno Unito assicurate contro i rischi informatici è in diminuzione, anche se le minacce informatiche sono diventate una delle principali minacce, se non la principale, delle imprese.

Dal sondaggio di PwC, realizzato intervistando 479 società britanniche, è emerso che poco più di un terzo del campione, il 38%, ha affermato di aver sottoscritto una polizza Cyber Risk. Si tratta di una percentuale decisamente inferiore al 59% dello scorso anno.

Secondo PwC questo forte calo è dovuto al fatto che le imprese considerano insufficienti e inefficaci le coperture assicurative disponibili attualmente sul mercato e pertanto non le acquistano. Più precisamente, Domenico del Re, responsabile dell’area insurance di PwC, ritiene che le assicurazioni Cyber Risk siano ancora in una loro fase di evoluzione. “Le imprese non considerano utili le coperture disponibili sul mercato a tutelarle dai rischi specifici dell’azienda e, pertanto, in un’analisi costi-benefici non risultano convenienti”.