L’irresistibile ascesa delle giovani compagnie cinesi

Il mercato assicurativo cinese non è roba per vecchi. Infatti, alcune compagnie come Foresea Life, Pearl River Life e Anbang Life, con dieci anni o meno di storia alle spalle, sono riuscite ad affermarsi molto velocemente fino a diventare i player più importanti nelle cinque principali aree della Cina, in termini di raccolta premi: Guangdong (con l’esclusione di Shenzhen che è grande abbastanza da essere considerata da CIRC come un mercato a sé stante); Jiangsu; Shandong (con l’esclusione di Qingdao); Beijing e Sichuan.

Nella provincia di Guangdong, che è il più grande mercato assicurativo della Cina, 52 compagnie competono fra loro in maniera molto feroce. Mentre nomi familiari come China Life e Ping An Life sono risultati nel primo semestre dell’anno i principali protagonisti del mercato, Foresea Life e Pearl River Life, compagnie che hanno iniziato entrambe a operare nel 2012, hanno rapidamente scalato le posizioni della classifica fino ad attestarsi al quarto e quinto posto. In particolare, Foresea Life conta su una quota di mercato del 7,9%, mentre Pearl River Life incide per il 5,8%.

Nella provincia dello Jiangsu, seconda piazza assicurativa più importante della Cina, China Life si conferma al vertice del ranking con una quota di mercato del 23%, mentre Hexie Health Insurance si è attestata sul secondo gradino del podio con una quota di mercato del 7,7%, superando Ping An Life (7,6%) e China Pacific (7,0%).

Nello Shandong ai primi tre posti si confermano le big China Life, Ping An Life e China Pacific Life, ma al quarto posto ecco PICC Life, nata nel 2005, con una quota di mercato del 6,5%.

I primi cinque assicuratori di Beijing in termini di raccolta premi, a fine giugno, sono risultati: Ping An Life; Anbang Life (che ha ricevuto il via libera per iniziare l’attività nel giugno 2010); Hexie Health Insurance; China Life e New China Life.

Nel Sichuan, alla fine del primo semestre China Life è risultata la numero uno con una quota di mercato del 17,4%, seguita da Taiping Life (8.0%); Hexie Health Insurance (7.2%); Ping An Life (6.97%) e Anbang Life (6.6%).

Le ragioni della rapida affermazione sul mercato di compagnie di recente costituzione vanno fatte principalmente risalire alla maggiore distribuzione di prodotti di investimento a breve termine, travestiti da polizze vita, a dispetto delle compagnie tradizionali che continuano a prediligere prodotti di protezione classica.