Germania: per le catastrofi naturali un conto di 2,6 mld nel 2015

Piogge, grandine, inondazioni. I danni causati dalle catastrofi naturali in Germania sono stati più costosi nel 2015 rispetto all’anno precedente.

Lo ha reso noto la GDV, l’associazione delle compagnie tedesche: “La natura ha mostrato ancora una volta in maniera evidente che dobbiamo prepararci“, ha detto Alexander Erdland, presidente della GDV. “Una sola tempesta ha causato un terzo dei danni totali”, ha detto presentando il bilancio 2015 alla stampa.

La tempesta Niklas di marzo 2015 ha causato da sola 750 mln € di danni e può essere annoverata tra le 5 più gravi tempeste dal 1997 in Germania. Il conto delle intemperie di luglio 2015 nell’ovest della Germania è pari a 300 mln €. Rispetto al 2014, i danni causati dalle tempeste e dalla grandine sono aumentati del 75%.

La GDV si preoccupa dell’aumento della frequenza delle catastrofi naturali nel corso degli ultimi anni. Le compagnie di assicurazione hanno già sborsato 1,2 mld € per le intemperie che hanno colpito il paese a inizio estate 2016.