Generali: Fitch e AM Best confermano i rating

L’agenzia di rating Fitch ha comunicato di aver confermato il rating Ifs di Generali e delle sue società ad A-; outlook stabile.

Fitch ha spiegato che il rating rispecchia la solidità patrimoniale, la forte performance operativa di Generali e la prospettiva che l’azione del management prosegua nel preservare il capitale e ridurre la leva finanziaria. Sulla base del modello interno di Fitch (FBM), la posizione di capitale di Generali a fine 2015 si attesta al livello ‘Very Strong’, in miglioramento rispetto a ‘Strong’ dell’anno precedente.

Anche Am Best ha comunicato di aver confermato il rating Fsr di Generali Ass ad A (Excellent). Contestualmente Am Best ha confermato il rating degli strumenti di debito emessi o garantiti da Generali. L’outlook è Stabile.

Am Best, si legge in una nota, ha dichiarato che “la conferma del rating riflette il posizionamento del business decisamente forte nell’Europa continentale, la solida performance operativa e il miglioramento della capitalizzazione”. Secondo Am Best, “Generali – tra le principali compagnie assicurative in Europa – ha una rete distributiva molto solida sia nel segmento vita che in quello non-vita nei suoi principali mercati, in particolare Italia, Germania e Francia, che hanno contribuito per più del 70% dei premi emessi nel 2015. Generali, inoltre, ha una rilevante market position nell’Europa Centro Orientale dove il Gruppo è presente con Generali CEE Holding B.V.”.