InsurTech: i tedeschi in corsa verso la digitalizzazione

Solo pochi giorni dopo l’annuncio di Allianz di aver investito nella start up italiana Moneyfarm, il concorrente nazionale Talanx ha confermato a inizio ottobre una collaborazione con la piattaforma americana di innovazione Plug and Pay (Silicon Valley) e con  Startupbootcamp con sede a Londra. Talanx prevede inoltre di creare un proprio incubatore di innovazione tecnologica.

Ormai è un must. Le alleanze con l’InsurTech confermano la volontà delle compagnie tedesche di recuperare il ritardo nella digitalizzazione delle proprie attività rispetto a paesi come gli USA e la Gran Bretagna.

Il vero problema per le compagnie tedesche, secondo il quotidiano Handelsblatt, non sarebbe la politica della BCE, ma il fatto che il mercato non è stato pronto a cogliere i cambiamenti in corso, le sfide della nuova regolamentazione e delle tecnologie, la nuova concorrenza e soprattutto non ha ben compreso la nuova generazione di clienti e non ha adattato di conseguenza la rete distributiva.