89.000 cinesi dispongono di beni dal valore superiore a 13,5 milioni di euro

Secondo un report effettuato da Ping An Insurance Group ci sono circa 89.000 cinesi che dispongono di beni del valore di 100 milioni di yuan (13,5 milioni di euro). Lo studio sottolinea come il 60% dei multi-milionari cinesi detenga asset all’estero. A causa delle limitazioni esistenti agli investimenti finanziari oltreconfine, la maggior parte dei cinesi benestanti investe sui mercati esteri solamente il 10% del proprio patrimonio.

In base alle analisi del report, gli investimenti finanziari sui mercati esteri sono principalmente concentrati sul settore risparmio, con quote relativamente basse, mentre buona parte degli asset dei cinesi sono impiegati su attività non finanziarie.

Significativo il dato relativo all’incremento su base annua (+14%) dei cinesi con un patrimonio netto superiore ai 100 milioni di yuan.

In termini di distribuzione regionale, la percentuale maggiore di multi-milionari vive nell’area orientale della Cina (43%), seguita dal Nord Est (23%) e dal Sud (15%) della Cina.