Prorogato il termine per la trasmissione dei dati relativi ai costi dei prodotti PPI

Con una lettera al mercato del 24 settembre l’IVASS aveva chiesto informazioni sulla struttura e sull’entità dei costi dei prodotti PPI.

a lettera prevede che l’invio dei dati all’IVASS venga effettuato nel periodo compreso tra il 15 ed il 30 ottobre 2015.

L’ANIA ha chiesto di posticipare la scadenza per l’invio dei dati al 30 novembre, sottolineando che l’iniziativa in corso va ad aggiungersi, in un periodo già particolarmente impegnativo per il settore a causa delle disposizioni regolamentari attuative di Solvency II, alla richiesta dell’IVASS di attuare una completa revisione dell’offerta e delle pratiche di vendita dei prodotti PPI.

L’Istituto di Vigilanza ha deciso dunque di concedere una proroga dei termini, ampliando la finestra temporale per l’invio dei dati. Pertanto, ferme restando le modalità di trasmissione previste dalla lettera del 24 settembre u.s., le informazioni richieste potranno essere inviate all’IVASS dal 15 ottobre al 30 novembre 2015.