Legge di stabilità, alzata detraibilità premi polizze vita

L’Aula della Camera ha approvato l’emendamento al decreto legge sull’Imu proposto dai relatori che restituisce parzialmente il taglio delle detrazioni sulle polizze vita e danno imposto dal provvedimento stesso.

La proposta di modifica porta a 530 euro il limite di detraibilità per il 2014, che il Dl aveva ridotto a 230 euro (era 1.291,14).

A decorrere dallo stesso periodo d’imposta, torna a 1.291,14 euro il tetto, “limitatamente ai premi” relativi al rischio di non autosufficienza. Risale da 230 a 530 euro la detraibilità dei premi su polizze vita e infortuni stipulati o rinnovati entro il 2000.

La norma è finanziata con la soppressione della deducibilità della quota dei premi rc auto destinata al Servizio sanitario. Risulta pertanto confermato il taglio della detraibilità a 630 euro stabilito per il 2013.