La finanza nella sede dell’ISVAP: avviso di garanzia per Giannini

Da ieri mattina militari della Guardia di Finanza di Torino, coadiuvati dai Reparti della sede di Roma, stanno perquisendo gli uffici dell’Isvap e l’abitazione di Giancarlo Giannini (già presidente, ora Commissario straordinario dello stesso Isvap), su delega del Procuratore Aggiunto Dott. Vittorio Nessi e del P.M. Marco Gianoglio.
Si cercano riscontri, si legge in una nota, in ordine a presunti inadempimenti e ritardi dell’Authority delle assicurazioni, negli anni 2009-2011 (periodo in cui la società – guidata prima dall’amministratore delegato Fausto Marchionni e poi da Emanuele Erbetta – ha accumulato oltre due miliardi di perdite), nell’esercizio dell’azione di vigilanza sul Gruppo Fondiaria-Sai. Sono state inoltre notificate informazioni di garanzia per concorso in falso in bilancio e dirigenti dell’Istituto, in grado di riferire sui fatti, saranno sentiti direttamente dai due magistrati.