Francia: per la prima volta dal 2007 cala il numero degli intermediari

Il settore della distribuzione assicurativa in Francia sta risentendo della crisi. Lo sostiene l’Orias, l’ente che gestisce il registro degli intermediari e che ha constatato, per la prima volta dalla sua creazione nel 2007, una diminuzione del numero degli intermediari attivi nel mercato francese.

A settembre 2011 erano infatti 42.717, mentre un anno più tardi gli intermediari registrati sono in calo dell’1% a 42.343. Fino ad ora la tendenza era stata di un incremento intorno al 3%.

Solo i broker sembrano non sentire la crisi: il loro numero, infatti cresce del 3% a 20.783, anche se in precedenza la crescita era intorno al 5%. Il calo maggiore lo registrano gli agenti mandatari (-6%), mentre i collaboratori degli intermediari diminuiscono del 3%.