LE POLIZZE PARAMETRICHE

TECNICA

Autore: Giorgio Pennazzato
ASSINEWS 345 – ottobre 2022

Sicuramente ci è capitato di imbatterci su questo titolo, in qualche recente notiziario assicurativo, e ci saremo chiesti: cosa sono le polizze parametriche? Come funzionano? Sono diffuse sul mercato italiano?

Le polizze parametriche sono polizze che prevedono la possibilità di ottenere un indennizzo, al verificarsi di un evento «scatenante» (innesco o trigger), che è stato fissato in polizza al momento della sottoscrizione del contratto, a prescindere dal danno reale che si potrà verificare.

Probabilmente, di primo acchito, questa formulazione può risultare piuttosto sconcertante. Val la pena allora approfondire l’argomento.

Ciò che è determinante per l’operatività della copertura è il verificarsi di un evento del tipo: la caduta di un certo numero di centimetri di pioggia o di grandine;
l’assenza di un numero sufficiente di giornate di sole;
un dato numero di giorni di siccità;
l’assenza di energia elettrica per più di x ore;
la mancanza di neve in un determinato periodo;
il ritardo della consegna di merce oltre x ore o giorni;
il blocco dei sistemi informatici per anomalie o attacchi hacker.

CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante
Hai dimenticato la Password?
Registrati

© Riproduzione riservata