IL NUOVO CARICAMENTO DELLE POLIZZE SU IASSICUR CITY: INTERVISTA A ISACCO GAVAZZI DI DIAGRAMMA

NOTIZIA SPONSORIZZATA

 

 

Il Futuro dei Brokers Assicurativi Italiani

Rientriamo dalla pausa estiva con una nuova fun­zione di IAssicur, il Crea Emissione: Isacco Ga­vazzi di Diagramma, responsabile del progetto, ci racconta come cambierà nei prossimi mesi la ge­stione del caricamento del Portafoglio su IAssicur.

“Ciao Isacco, ben ritrovato. Parlaci della nuova funzione e aiutaci a contestualizzare un po’.”
Il mercato assicurativo attuale vede da un lato l’emergere di moltissimi piccoli player sul retail, dall’altro una iper specializzazione dei Broker “classici” focalizzati sul corporate. Questi due soggetti hanno esigenze opposte: i primi vogliono caricare velocemente tante polizze semplificate, i secondi poche polizze ad ampio livello di detta­glio. Il nuovo Crea Emissione di IAssicur garanti­sce soddisfazione ad entrambi.

“Da cosa siete partiti?”
Volevamo riprodurre la semplicità e l’estetica di alcuni siti web fatti bene – dotati di una esperien­za utente notevole – ma in un contesto molto più complesso come, ad esempio, il caricamento delle polizze: è stata lunga ma siamo riusciti a tenere assieme entrambe le esigenze del mercato.

“In che modo?”
Innanzitutto attraverso l’interazione dell’utente che prima di cominciare inserisce le specifiche principali del tipo di polizza desiderato (con o senza garanzie, con o senza coassicurazione, con o senza capitali, ecc.). Dati gli input iniziali, la maschera si sviluppa da sé, in automatico, in fun­zione (e solo in base a quella) di ciò che serve al cliente. Ma non è tutto: oltre ad una iper-persona­lizzazione dei campi visualizzati, IAssicur City ti aiuta nell’inserimento vero e proprio dei dati.

“Spiegaci meglio…”
Tutto quello che IAssicur è in grado di suggerirti, te lo suggerisce: calcola il premio lordo dal premio netto, se ho un mandato di un certo tipo inserisce le aliquote provvigionali corrispondenti, calcola i premi, ecc.

“Interessante! Come ci siete riusciti?”
È il risultato dell’interazione tra un certo know how tecnologico e uno assicurativo: il primo, di­scretamente recente, è il punto di arrivo di tre anni di sviluppo della versione City e corrisponde ad un approccio moderno di programmazione; il se­condo si riassume con quarant’anni di esperienza di Diagramma nel mercato assicurativo e del bro­keraggio in particolare.

“In che modo il Crea Emissione agevolerà i clienti storici?”
I nostri clienti sono in media Broker molto strut­turati e degli utilizzatori esperti di IAssicur, hanno quindi molta dimestichezza con le attuali masche­re del programma. Sebbene non tutti ne abbiano sentito l’esigenza, siamo certi che molti utenti ne beneficeranno. D’altronde, come per molte altre cose, siamo tutti abituati a ragionare in un certo modo e poi arriva qualcosa che cambia la prospet­tiva di lavoro e, se ne vale la pena, si adotta.

“Per quanto riguarda i nuovi clienti, invece?”
Se i nostri Broker storici, essendo particolarmente esperti con l’interfaccia di IAssicur, troveranno i benefici maggiori nella profondità del caricamen­to, i nuovi – grandi o piccoli poco importa – sfrutte­ranno al massimo sia la velocità sia la complessità del dettaglio. Sicuramente ci sarà una diminuzione importante della distanza tra la fase l’installazione e l’operatività reale.

“Il Portafoglio sembra completo adesso.”
A dire il vero stiamo lavorando per migliorare ul­teriormente la funzione: la pos­sibilità di inserire delle tariffe personalizzate (in base a con­venzioni speciali con la Com­pagnia), il calcolo automatico del premio e ultimo obiettivo, ma non meno importante e so­prattutto in perfetto stile IAssi­cur City, l’automazione di tutti i trasferimenti dati da e verso le Compagnie. Questi saran­no verosimilmente i prossimi step. Successivamente, ci pia­cerebbe ritoccare la parte sul carico dei rinnovi per chiudere il cerchio.

“Descritto così sembra più un progetto che una ‘semplice’ funzione, quasi un nuovo modo di fare le cose…””
L’idea è proprio questa: c’è bisogno di un nuo­vo modo di ragionare in tutte le aree di IAssicur City, un cambiamento radicale nell’approccio al suo utilizzo. In parole semplici, dobbiamo rendere IAssicur City un collega a tutti gli effetti! Uno di cui potersi fidare, particolarmente sveglio e a cui bastano pochissimi dati per dedurne tanti altri.