Risarcimenti a oltre 1,2 mld $ per l’alluvione nella provincia cinese di Henan

Dal 17 luglio piogge molto intense hanno causato la più grave alluvione degli ultimi 60 anni nella provincia di Henan, nella Cina centrale: almeno 300 persone sono morte, più di 200mila sono state costrette ad abbandonare le proprie abitazioni.

Il settore assicurativo ha ricevuto un totale di 522.500 sinistri, secondo i dati comunicati dalla China Banking and Insurance Regulatory Commission (CBIRC), aggiornati all’8 settembre.

Gli assicuratori hanno finora pagato circa 7,74 miliardi di CNY (1,2 miliardi di dollari) a titolo di risarcimenti.Le piogge estremamente intense, iniziate il 17 luglio, hanno inondato 16 città della provincia di Henan, tra cui Zhengzhou, Xinxiang e Hebi, secondo quanto riportato da 21st Century Business Herald.