Moody’s: outlook del settore riassicurativo al rialzo

Moody’s prevede un miglioramento delle condizioni di mercato delle riassicurazioni. L’agenzia internazionale di rating ha infatti alzato l’outlook del settore portandolo da “negativo” a “stabile” in ragione degli aumenti tariffari che contribuiranno ad alzare gli utili per tutto il 2022, sulla spinta della ripresa post-pandemia e della solida patrimonializzazione delle compagnie, con solvency ratio ben superiori alla soglia minima.

Per quanto riguarda la riassicurazione property i prezzi continuano a salire in conseguenza dei costi causati dalle recenti catastrofi naturali e per la rivalutazione di rischi come le tempeste invernali, le inondazioni e gli incendi.

Anche per quanto riguarda il segmento casualty i prezzi continuano a essere sostenuti, per via dell’andamento dei sinistri e dei bassi rendimenti degli investimenti.

Gli analisti di Moody’s sostengono che le incertezze sulle passività da Covid sono progressivamente diminuite nel corso del 2021, sebbene i sinistri legati alla pandemia continuino a incidere sugli utili di alcuni grandi riassicuratori multilinea, soprattutto a causa del numero di risarcimenti per mortalità superiori alle attese.

La pandemia ha inoltre spinto i riassicuratori a tenere un atteggiamento più prudente nei confronti della gestione dei rischi sistemici, incluse le malattie contagiose, gli attacchi cyber e il climate change. Grazie al ritorno alla crescita del capitale alternativo nel 2021 – nota inoltre Moody’s – i riassicuratori tradizionali con forti piattaforme di gestione del capitale per terze parti saranno in una buona posizione per approfittare di nuove opportunità.