Helvetia aumenta crescita e utile nel I semestre

Helvetia aumenta il volume d’affari nel primo semestre 2021 del 21,0% a CHF 6 940.6 mln.

«Helvetia archivia un primo semestre soddisfacente. Il contributo di Caser per il risultato semestrale dimostra che la società d’assicurazione spagnola, acquisita nel 2020, ci fornisce quanto promesso. Anche in termini organici Helvetia è stata in grado di posizionarsi solidamente. Inoltre, nel primo semestre 2021 abbiamo beneficiato di un buon andamento del mercato dei capitali nonché di solidi risultati attuariali. Siamo lieti della crescita ampiamente sostenuta e dell’utile robusto», spiega Philipp Gmür, CEO del Gruppo Helvetia, in riferimento al risultato semestrale 2021.

Helvetia

Nel primo semestre 2021 il risultato IFRS al netto delle imposte è salito a CHF 262.4 mln. (1° semestre 2020: CHF -16.9 mln.). A trainare il miglioramento sono stati soprattutto i forti risultati degli investimenti, che hanno beneficiato del buon rendimento dei mercati azionari nel primo semestre 2021. L’acquisto di Caser ha dato buoni frutti: la società d’assicurazione spagnola acquisita a metà 2020 ha contribuito al risultato semestrale con CHF 32.1 mln.

Il settore Non-vita ha potuto migliorare sensibilmente il proprio risultato IFRS al netto delle imposte, raggiungendo quota CHF 194.6 mln. (1° semestre 2020: CHF -0.5 mln.). Il risultato del settore Vita è cresciuto sensibilmente rispetto al periodo dell’anno precedente raggiungendo i CHF 122.3 mln. (1° semestre 2020: CHF 22.9 mln.). Nel primo semestre 2021 il risultato delle altre attività si è attestato a CHF -54.5 mln. (1° semestre 2020: CHF -39.3 mln.).

Solido combined ratio

Nel primo semestre 2021 il combined ratio netto degli affari Non-vita si è attestato a quota 94,5% (1° semestre 2020: 95,9%). Rispetto all’anno precedente, la scomparsa dei danni causati dal COVID-19 ha avuto ripercussioni positive. Inoltre le attività svizzere hanno registrato un effetto speciale unico e positivo, da ricondurre a una verifica periodica del livello di riserve sulla base della quale ne sono state liberate. D’altro canto, le intemperie a giugno 2021 hanno causato un aumento del carico di sinistri per eventi naturali, per lo più in Svizzera.

Crescita del fatturato

Nel primo semestre 2021 Helvetia ha proseguito la propria strategia mirata di crescita. Il volume d’affari è ammontato a CHF 6 940.6 mln. (1° semestre 2020: CHF 5 657.0 mln.). L’aumento effettivo al netto degli effetti valutari è stato del 21,0%. In larga misura la crescita è merito di Caser, che è stata consolidata per la prima volta in una chiusura semestrale nel conto economico. A livello organico, Helvetia ha ottenuto nel primo semestre 2021 una crescita soddisfacente del 5,2% in valuta originale.

Gli affari Non-vita, con una crescita del 31,5% in valuta originale, sono stati un forte elemento di traino. Oltre al contributo di Caser, responsabile di circa due terzi della crescita, il gruppo registra un positivo sviluppo organico: questo poggia ampiamente su tutti i segmenti e mercati nazionali. In Svizzera, la crescita nelle attività B2B2C e nell’assicuratore online Smile è particolarmente significativa.

L’assicurazione sulla vita ha mostrato una crescita nel volume d’affari dell’8,7% in valuta originale. Oltre al contributo di Caser, l’attività si è sviluppata molto bene anche grazie a prodotti preservanti il capitale e vincolati ad investimenti nel ramo Vita individuale. Con questi prodotti Helvetia è stata in grado di registrare tassi di crescita notevoli in tutti i mercati nazionali.

Il risultato degli investimenti di capitale beneficia del buon andamento dei mercati azionari
A seguito dei ricavi aggiuntivi dal portafoglio dell’acquisita Caser, il ricavo attuale da investimenti in capitale resta stabile rispetto allo scorso anno e si attesta su CHF 461.4 mln. (1° semestre 2020: CHF 457.3 mln.). Il rendimento diretto è leggermente sceso allo 0,8% (1° semestre 2020: 0,9%, entrambe le cifre non annualizzate), poiché il portafoglio rilevato da Caser mostra un rendimento inferiore a causa degli effetti dell’acquisizione. Il risultato complessivo dagli investimenti in capitale del Gruppo è salito a CHF 872.3 mln. (1° semestre 2020: CHF 92.4 mln.), primariamente grazie a utili contabili a seguito del buon andamento dei mercati azionari.

Capitalizzazione

La capitalizzazione di Helvetia rimane comunque solida. Helvetia stima che la quota SST si attesterà a fine giugno 2021 sopra il 220% (fine 2020: 193%). Anche in questo caso Helvetia beneficia di andamenti positivi nei mercati dei capitali nel primo semestre 2021.

In Italia

In Italia Helvetia ha ulteriormente ampliato la distribuzione bancaria. Ad esempio CiviBank, la piattaforma digitale di distribuzione YOLO ed Helvetia hanno concordato lo sviluppo di una semplice offerta assicurativa digitale. Già da tempo esiste una collaborazione con illimity, una banca digitale quotata alla borsa italiana che – insieme a Helvetia – nel primo semestre ha ampliato l’offerta con una soluzione assicurativa sulla vita completamente digitale.