Gli hacker rubano le informazioni personali dei clienti di Bangkok Airways

Nuovo attacco hacker colpisce la Bangkok Airways, rubate le informazioni personali

Bangkok Airways aveva riattivati i collegamenti internazionali lo scorso 1° agosto. Esattamente un mese dopo la compagnia aerea ha informato di aver subito un attacco informatico lo scorso 23 agosto, nel quale gli hacker si sono appropriati dei dati con le informazioni personali dei clienti.

Si va dai nomi alla nazionalità, il sesso, i numeri di telefono, le e-mail, gli indirizzi personali, le informazioni di contatto e quelle sul passaporto, le informazioni sullo storico dei viaggi dei clienti, fino alle informazioni parziali riguardanti le carte di credito. Bangkok Airways si è scusata con la propria clientela per la violazione dei dati e sta indagando sulla natura dell’attacco che potrebbe essere stato lanciato dal gruppo ransomware LockBit.

informazioni personali

Bangkok Airways non ha dato informazioni sul numero di clienti coinvolti dalla violazione e neanche il periodo interessato dalla violazione dei dati. La notizia dell’attacco è stata data venerdì, in coincidenza con un avviso del gruppo ransomware LockBit che anticipava il prossimo rilascio di 103 GB di file compressi sottratti proprio a Bangkok Airways. Annuncio da prendere comunque con le molle viti i precedenti. Settimane fa quando lo stesso gruppo LockBit aveva minacciato di divulgare dati significativi che, affermava, erano stati rubati ad Accenture. Dopo aver ripetutamente posticipato la scadenza, era stata la stessa Accenture a farsi avanti per respingere le affermazioni degli hacker.