Fineco a 587 mln

FORTE CRESCITA SU BASE ANNUA DELLA RACCOLTA IN AGOSTO

di Giacomo Berbenni
In agosto la raccolta netta di FinecoBank è balzata a 587 milioni di euro, rispetto ai 377 mln di dodici mesi prima, senza fare ricorso a politiche commerciali di breve periodo e confermando la nuova dimensione del percorso di crescita intrapreso dalla società. L’asset mix ha visto un forte miglioramento della componente gestita da 81 a 375 milioni nonostante l’usuale stagionalità del mese, mentre la componente amministrata si è attestata a -77 milioni e quella diretta a 289 milioni.

I ricavi del brokerage sono stimati a circa 15 milioni, in linea con i periodi precedenti e con un impatto ridotto della stagionalità legata al mese estivo: il confronto con la media dei ricavi tra il 2017 e il 2019 mostra una crescita intorno al 33%, grazie all’ampliamento della base di clienti attivi e all’innovazione dell’offerta. Da inizio anno i ricavi del brokerage sono stimati intorno a 145 milioni (-11%).

«Anche il mese di agosto ha visto una raccolta molto solida», ha commentato l’a.d. Alessandro Foti. «La raccolta diretta è impattata dalla tipica stagionalità del periodo, ma contemporaneamente il dato relativo al gestito ha mostrato una forte crescita. Un’ulteriore conferma della capacità dei nostri consulenti di affiancare i clienti e di rispondere concretamente alle loro esigenze, con un’ampia offerta di prodotti e servizi di consulenza».

Il patrimonio totale si è attestato a 103,8 miliardi, con una crescita del 22% rispetto ad agosto 2020. In particolare, le masse del private banking sono salite a 46,3 miliardi, in miglioramento del 33%. I Guided products & services hanno registrato 320 milioni di raccolta rispetto ai 66 mln di agosto 2020. L’incidenza rispetto al totale delle masse gestite è salita al 75% rispetto al 73%. Fineco Asset Management ha realizzato 165 milioni di raccolta retail, con un forte interesse della clientela per la famiglia Fam Series e per il nuovo prodotto Target Esg che permette di investire sull’economia di Europa, Usa e Cina. Al 31 agosto Fam gestiva masse per 21,2 miliardi, di cui 13,8 miliardi nella componente retail (+45% su base annua) e 7,4 miliardi in quella istituzionale (+37%). Sono stati acquisiti 5.193 nuovi clienti, portando il dato da inizio anno a 79.421 nuovi (+36%).

Fonte: