Nuove regole normative e modelli di robo4advisor per la vendita dei prodotti finanziari vita (IBIPs)

DIGITAL TRANSFORMATION E COMPLIANCE

Autore: Luca Lodi e Guido Cappa
ASSINEWS 322 – settembre 2020

Nell’ambito dell’evoluzione dei modelli distributivi dei prodot­ti vita finanziari (cosidetti IBIPs – Insurance based investment products), la tecnologia occuperà sempre più un ruolo de­terminante, così come, con un anticipo di qualche anno, è avvenuto nell’ambito della consulenza finanziaria a seguito dell’introduzione della MIFID II.

Le analogie sono rilevanti dal punto di vista funzionale e sono rafforzate dal quadro delle previsioni normative in ambito assicurativo che, ancorché non completamente definite e consolidate, dovranno portare la distribuzione di tali prodotti sul medesimo “level playing field” dei prodotti finanziari.

Un aspetto di forte impatto operativo per tutti i prodotti di tipo IBIPs complessi sarà il vincolo di distribuzione in regime di consulenza obbligatoria, che comporterà che gli intermediari “raccomandino” prodotti che siano coerenti con le richieste e le esigenze assicurative del contraente o potenziale contraente e siano anche adeguati, secondo i principi previsti dalla disciplina, con particolare riferimento alla tolleranza al rischio e alla capacità di sostenere perdite del contraente.

CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante
Hai dimenticato la Password?
Registrati