Le insolvenze in Spagna cresceranno del 30% nel 2020

Crédito y Caución prevede un aumento del 30% delle insolvenze tra le aziende spagnole rispetto alla media mondiale del 26%.

L’aumento previsto è dovuto principalmente all’impatto che la pandemia di Covid-19 sta avendo sulle economie mondiali. L’assicuratore del credito prevede che tutte le principali economie, ad eccezione della Cina, entreranno in recessione quest’anno. La profondità e la durata di questa recessione sarà determinata dalla capacità delle varie economie di gestire la regolamentazione sanitaria, di evitare il confinamento e di svilupparsi in un contesto di alienazione sociale.

In Spagna, sarà di 4 p.p. superiore alla media a causa della maggiore dipendenza dal turismo, come avviene in Italia, Francia, Portogallo e Grecia. Le economie di Germania, Danimarca, Austria e Paesi Bassi, che sono meno dipendenti da questo settore, sono in grado di contenere meglio i nuovi shock e le loro economie sembrano adattarsi meglio alle restrizioni di distanziamento sociale.

insolvenze