In corso il processo di vendita di Aviva France

Patrick Dixneuf, Ceo di Aviva France e Aviva Europe, ha tenuto una teleconferenza con circa 4.000 dipendenti di Aviva France, UFF, Epargne Actuelle, GIE Afer, e gli oltre 1.000 agenti generali della rete Aviva Assurances, confermando la decisione della casa madre britannica di procedere alla cessione della controllata francese.

Patrick Dixneuf ha spiegato che il processo di vendita è già stato avviato. Tra gruppi assicurativi e fondi, si sarebbero fatti avanti una ventina di potenziali acquirenti, anche se al momento è prematura qualsiasi ipotesi sul potenziale compratore e sui tempi dell’operazione. Dixneuf ha anche specificato che la vendita di Aviva dovrebbe essere fatta in un unico blocco, il che ha rassicurato i sindacati.

Tuttavia, Gérard Bekerman, presidente dell’associazione Afer, ha spiegato a “L’Agefi” che una vendita non si può fare senza il via libera di Afer, la potente associazione del risparmio per la quale Aviva gestisce più di 55 miliardi di euro: “I nostri accordi che ci vincolano ad Aviva prevedono un diritto di veto in caso di trasferimento del portafoglio o cambio di controllo”.

Aviva