“Core for tech” sa quando stai per addormentarti e te lo fa sapere

La società francese Core for Tech, offre un’applicazione mobile in grado di prevenire il colpo di sonno 20 minuti prima che compaiano i primi segnali evidenti.

Il software della start-up è stato sviluppato in collaborazione con l’Ospedale universitario di Lille e identifica i primi segnali di forte stanchezza del guidatore, ben prima che il guidatore inizi ad avvertire sintomi di sonnolenza.

Core for Tech ha recentemente condotto un esperimento su un campione di camionisti. Durante un viaggio notturno di 6 ore, i sensori di Core For Tech hanno registrato fino a 30 minuti di sonnolenza, senza che i conducenti se ne rendessero conto.

Se prendiamo una scala che va da 0 a 5 (0 quando sei perfettamente sveglio, 5 quando sei addormentato) il software è in grado di individuare i primi segnali di perdita di lucidità per sonnolenza, tra il livello 1 e 2, ben prima cioè del livello 3 che rappresenta la soglia di pericolo nella quale bisogna fermarsi. Secondo Core For Tech, il raggiungimento di questa condizione di stanchezza molto pericolosa, non viene individuata da altri sistemi in circolazione.

I sensori utilizzati dalla tecnologia Core For Tech sono contenuti in un braccialetto indossabile dal guidatore o possono essere integrati in uno smartwatch connesso. A lungo termine, questi sensori wireless possono essere integrati nello schienale del sedile. Per prevedere l’insorgenza della sonnolenza, misurano la variabilità del sistema nervoso autonomo – la parte del sistema nervoso che regola alcune funzioni automatiche nel nostro corpo e su cui non abbiamo alcun controllo – e da lì, i sensori sono in grado di determinare il livello di fatica.

L’applicazione, tiene conto anche di fattori esterni come il tempo, il tipo di strada o il traffico, elabora i dati raccogliendo i primissimi segnali di stanchezza che indicano come il conducente stia entrando in una fase di sonnolenza.

La stanchezza e la sonnolenza al volante sono i principali responsabili degli incidenti sulle autostrade francesi. Un incidente su tre è dovuto a un colpo di sonno e nel 20% dei casi sono coinvolti camion.

Core for Tech segnala inoltre che sono 300.000 le persone che muoiono ogni anno in tutto il mondo a causa di incidenti provocati da un improvviso colpo di sonno del guidatore.

Nel solo 2020, 300 camion sono stati dotati di questa tecnologia.

Core for tech