Da Cattolica la polizza dedicata alla custodia di Bitcoin

Nasce la polizza dedicata al mondo delle criptovalute: Satec Underwriting, società del gruppo Cattolica Assicurazioni, copre i rischi di CheckSig nel servizio di custodia Bitcoin.

CheckSig è la startup italiana che offre il servizio di custodia Bitcoin per investitori istituzionali e high-net-worth individuals: risolve i problemi legati a sicurezza, complessità tecnologica e conformità regolamentare. Nel rispetto della privacy del singolo cliente, il servizio di custodia è complessivamente “trasparente”: una cassaforte di cristallo per Bitcoin, come fossero l’equivalente digitale di lingotti d’oro, il cui contenuto e le cui aperture sono osservabili da tutti.

La trasparenza è la garanzia di verificabilità continua per auditor e clienti: una novità in un mercato offuscato da paradigmi di sicurezza secretati e impossibili da valutare e quindi, per questo, continuamente tormentato da frodi e scandali.

CheckSig ha voluto aggiungere una copertura assicurativa al suo processo di custodia.
Satec Underwriting e CATTRe, società di riassicurazione per rischi non tradizionali del Gruppo Cattolica, hannno quindi creato la polizza su misura per le esigenze di CheckSig: primo e unico contratto assicurativo italiano nel settore criptovalute, finora appannaggio
esclusivo degli operatori specializzati sui mercati londinese e statunitense. In particolare, la polizza copre sia il vero e proprio furto durante le operazioni di prelievo dei Bitcoin custoditi, sia i danni derivanti da intrusioni e violazioni della sicurezza e legati al ripristino dei dati.

Bitcoin