Arval Italia e Nobis lanciano “Noleggio protetto”

Arval Italia e Nobis Assicurazioni hanno avviato una partnership lanciando la polizza Noleggio Protetto, pensata per chi voglia noleggiare un’auto con Arval.

Noleggiare un’auto è attualmente una scelta alternativa per chi preferisca affrontare un investimento economicamente meno vincolante e impegnativo rispetto all’acquisto di una vettura. In questo contesto, nasce dunque la polizza Noleggio Protetto.

La polizza protegge in caso di perdita del posto di lavoro per giustificato motivo oggettivo e in caso di grave invalidità a seguito di infortunio. Nel primo caso, si può scegliere di mantenere il contratto di noleggio e avere fino a sei canoni di rimborso, avendo così garantita la propria mobilità, oppure optare per una chiusura anticipata del contratto di noleggio dell’auto. In questo caso, la sottoscrizione di Noleggio Protetto garantisce ai consumatori una piena copertura economica delle penali e degli altri costi dovuti in caso di chiusura anticipata del contratto di noleggio, per un massimo di 20.000 euro (queste condizioni valgono anche in caso di grave invalidità a seguito di infortunio).

Inoltre, Noleggio Protetto tutela il consumatore anche in caso di ricovero ospedaliero, prevedendo il rimborso del canone versato e non goduto per i giorni di ricovero, fino a 2.000 euro.

La polizza viene offerta al costo di 8 euro al mese per veicolo noleggiato ed è rivolto ai dipendenti di aziende del settore privato.