Allianz Pulse: l’80% degli italiani è pessimista sulle prospettive economiche post Covid

Il Gruppo Allianz ha pubblicato la seconda edizione di Allianz Pulse, sondaggio che misura il polso della popolazione di Francia, Germania e Italia, in questo delicato periodo in cui la diffusione dei contagi di Covid-19 è tornata a crescere. Interpellati sulla situazione economica, l’81% dei francesi ha dato un giudizio negativo, così come l’80% degli italiani, mentre in Germania la percentuale scende al 59%. Per quanto riguarda le prospettive è molto cupo l’outlook in Francia (82%) e in Italia (77%), mentre in Germania meno della metà degli intervistati (49%) ha poche speranze di un miglioramento futuro.

Un pessimismo che contrasta con il fatto che la maggioranza degli italiani intervistati (57%) dichiara di non essere stata colpita dalla crisi del coronavirus dal punto di vista economico. Percentuale che è la più bassa tra i tre Paesi, considerato che il 65% dei tedeschi e il 62% dei francesi afferma di non aver subito conseguenze economiche dall’emergenza pandemica.

D’altro canto, solo una minoranza dei francesi (47%) è soddisfatta dell’operato del governo durante la crisi, in netto contrasto con Germania (74% soddisfatto) e Italia (58% soddisfatto).

Covid