RCA – Trasferimento classi di merito CU

IL VOSTRO QUESITO

Associazione di Volontariato “OER – Operatori Emergenza Radio” di Bari, riconosciuta dalla Regione e operante tuttora nel 118, che originariamente aveva una sede principale a Bari e varie sedi distaccate tra cui quelle di Bisceglie, Barletta e Minervino Murge.
I veicoli in dotazione alle sedi distaccate erano intestati sia come proprietà che contraenza di polizza Rca alla sede principale.
Con atto notarile le sedi di Bisceglie, Barletta e Minervino Murge si sono rese indipendenti dall’organismo principale con relative costituzioni di nuove partite iva, trasferimenti di proprietà dei relativi veicoli, ecc..
I veicoli oggetto di trasferimento (formale e documentale) di fatto e da sempre in dotazione ed uso alle sedi distaccate, possono ereditare la classe di merito CU già esistente sui suddetti mezzi, ma con (formale) cambio di contraenza?
Di fatto, riferendoci all’art.7 – lettera l, l’operazione di “…essersi resi indipendenti dall’organismo principale…mediante cessione di beni e mezzi….” così come indicata nell’atto notarile della OER, può essere riconducibile alla “trasformazione o cessione di ramo di azienda” così come indicato all’art.7 lettera L?
La mia direzione ha rigettato questa interpretazione costringendo tutti i contratti alla classe 14

L’ESPERTO RISPONDE

Questo contenuto è solo per utenti registrati.
Hai dimenticato la Password?
Registrati