Cybersecurity, le aziende italiane investono oltre il 10% del budget

Le aziende italiane investono oltre il 10% del loro budget IT in cybersecurity. Tuttavia i risultati non soddisfano le aspettative.  E’ quanto emerge dal  report The State of Cyber Resilience 2019 di Accenture, presentato in occasione del Cybertech Europe 2019.

Accenture evidenzia livelli di protezione ancora bassi, con solo il 59% degli asset aziendali protetti e i tempi lunghi di risposta a un cyberattacco. In Italia 4 aziende su 10 richiedono ancora oggi più di 15 giorni per rimediare ad un attacco, meglio della media globale che sale a quasi 6 aziende su 10.

Lo studio ha identificato le aziende, classificate come leader, che ottengono ritorni significativi sugli investimenti in cyber security in relazione alle performance calcolate su quattro parametri: indice di violazione, velocità nel rilevamento dell’attacco, rapidità di ripristino e contenimento del danno.

Le aziende leader in Italia evidenziano risultati migliori rispetto agli altri paesi: il 93% ha un basso indice di violazione (a livello globale sono l’86%) e un alto indice di contenimento dei danni, con  l’87% delle imprese leader che registra un impatto basso o nullo a seguito di una violazione (a livello globale è il 70%).

Cybersecurity