Caltagirone compra green bond Generali

Francesco Gaetano Caltagirone ha venduto una serie di obbligazioni Generali che aveva in portafoglio aderendo al progetto del gruppo di Trieste di riacquisto di alcune emissioni subordinate per abbassare il costo degli interessi sul debito. L’imprenditore romano ha poi preso parte al progetto di finanza verde della compagnia assicurativa. Nello specifico, Caltagirone ha ceduto 3,5 milioni di titoli al prezzo di 108,71 sterline per un controvalore di 3,804 milioni di sterline, nonché 2 milioni di bond al prezzo di 128,06 per 2,561 milioni di euro. Le due cessioni combinate, in seguito alle trattative fra le parti, sono avvenute per un valore di 5,506 milioni di euro (per 4,3 milioni di titoli). Le vecchie emissioni avevano rendimenti attorno al 7%. Nel contempo Caltagirone, fra gli azionisti di riferimento del Leone, ha investito nel green bond di Generali 6,2 milioni di euro. La compagnia assicurativa triestina ha appena collocato il suo primo green bond per 750 milioni di euro nella forma di un subordinato Tier 2 in euro e scadenza nell’ottobre 2030, con cedola del 2,124%. L’emissione rappresenta anche il primo titolo di debito europeo verde emesso da un gruppo assicurativo e ha raccolto ordini finali superiori a 2,7 miliardi, pari a circa 3,6 volte l’offerta. (riproduzione riservata)

Fonte: