Assimedici, al via la copertura per le strutture sanitarie

Assimedici, broker specializzato nell’offerta delle soluzioni mirate all’area delle professioni sanitarie, ha lanciato la sua nuova offerta per le strutture sanitarie.

“Siamo pronti”, dichiara il Presidente di Assimedici Attilio Steffano “a fornire le coperture obbligatorie a carico delle strutture sanitarie private previste dalla Legge 24/2017 “Legge Gelli” e anticipatamente conformi (sia per condizioni che per massimali) ai dettati degli emanandi decreti attuativi.”

Tra le soluzioni disponibili anche quelle progettate in cooperazione con Victor Insurance Italia, agenzia di sottoscrizione e membro del Marsh & McLennan Companies.

“Questo nuovo segmento di mercato”, prosegue Steffano, “conta in Italia oltre 60.000 realtà, spaziando nelle operatività più variegate: dalle RSA, Poliambulatori, Studi Odontoiatrici, Case di Cura ad ogni altra realtà classificabile tra i soggetti, ancora poco consapevoli, dell’essere sottoposti al nuovo obbligo assicurativo”.

La possibilità di sottoscrivere le nuove coperture, in cooperazione con Victor Insurance Italia, sarà immediatamente disponibile per i 1.700 intermediari con un accordo già attivo con ASSIMEDICI e previa attivazione di un’apposita area riservata corporate.

Saranno disponibili per tutte le Strutture Sanitarie Massimali per anno/sinistro da € 2.000.000 a € 15.000.000 con franchigie da € 1.000 a € 10.000.