Fondi, raccolta a 10 miliardi

La raccolta netta del sistema del risparmio gestito è ammontata nel primo semestre a circa 10 miliardi di euro: lo ha comunicato Assogestioni, rilevando che nel secondo trimestre i deflussi sono ammontati a circa 5 miliardi. In particolare, i fondi aperti hanno registrato sottoscrizioni nette per 1,1 mld, mentre il saldo trimestrale delle gestioni di portafoglio è sceso di 5,8 mld.

Complessivamente, a fine giugno, il patrimonio gestito si è attestato a 2.067 miliardi di euro. Le masse investite nelle gestioni collettive hanno totalizzato circa 1.059 miliardi (51% del totale), mentre gli asset impiegati nelle gestioni di portafoglio sono stati pari a 1.007 mld (49%). Fra aprile e giugno i risparmiatori italiani hanno orientato le loro preferenze sui prodotti monetari (+3,5 mld), sui bilanciati (+3,1 mld) e sui flessibili (+2,9 mld). Infine, sono 33 i gruppi che promuovono fondi aperti Pir compliant: questi prodotti, nel secondo trimestre, hanno conseguito una raccolta netta di 1,3 miliardi di euro (+3,3 mld da inizio anno).
Sempre nel trimestre Eurizon risulta prima sui fondi aperti sostenibili e responsabili, con un patrimonio di 4,848 miliardi di euro. La raccolta è ammontata a 506 milioni e a 1,264 miliardi da inizio anno.

«Da tempo in Eurizon stiamo indirizzando i nostri sforzi verso la creazione di una gamma d’offerta che coniughi l’obiettivo di creazione di valore di lungo periodo per i risparmiatori con una forte attenzione allo sviluppo di un sistema produttivo rispettoso dei principi ambientali, sociali e di governante», ha sottolineato Massimo Mazzini, responsabile marketing e sviluppo commerciale. «All’interno di un processo d’investimento che complessivamente recepisce tali principi, abbiamo sviluppato a oggi 17 fondi caratterizzati dal focus su questa tipologia di investimenti. Questi risultati in termini di raccolta, di cui siamo molto soddisfatti, dimostrano che i distributori sono al nostro fianco nel promuovere gli investimenti sostenibili e che i risparmiatori italiani sono sensibili e ricettivi verso questi temi».
© Riproduzione riservata

Fonte: