“Assicurazioni, è un obbligo unirsi a mobilità e automotive”

“La sovrapposizione crescente tra assicurazioni, automotive e mobilità ci spinge a immaginare una seconda vita e soprattutto a farlo in grande. Non si può più essere piccoli, locali e soli. Il 2019 sarà un anno importante, in cui prenderemo in considerazione anche alcune acquisizioni con l’obiettivo di accelerare la crescita e rafforzare la presenza globale. E continuiamo a ragionare sull’apertura a ulteriori partner, anche finanziari, nonché sull’opportunità della quotazione in Borsa”. A delineare cosi una svolta scolpita nel segno dell’open Innovation per Octo Telematics è il chief esecutive officer del gruppo, Fabio Sbianchi. 

Fonte:aflogo_mini