Affidabilità e stili di guida. La polizza è personalizzata

La caccia senza tregua ai big data, l’inseguimento del consumatore digitale, la ricerca della sostenibilità economica e il rapporto con i settori collaterali, dall’automotive alla mobilità. È un contesto tutt’altro che povero di sfide, soprattutto sul fronte innovazione, quello in cui si trovano a operare oggi le compagnie assicurative del segmento auto. Tra il deficit storico nel rapporto con la clientela, la rapida evoluzione tecnologica e l’allargamento dell’arena competitiva, la strada che si para davanti agli operatori del settore è tutt’altro che in discesa. Le compagnie, rilevano gli esperti, ne sono comunque ormai piuttosto consapevoli. Dopo tentennamenti e temporeggiamenti, chi più chi meno, qualcosa si sta infatti muovendo. Una spinta notevole sta arrivando dai grandi trend tecnologici del comparto auto, con riflessi notevoli sull’ecosistema.

Fonte:aflogo_mini