Unipol verso il sì a Carige

Unipol è orientata ad aderire al piano Lme di scambio dei bond subordinati di Banca Carige con titoli senior: lo hanno rivelato fonti vicine alla compagnia assicurativa. Si tratta di una notizia rassicurante per l’istituto ligure, visto che il gruppo bolognese è tra i principali detentori di subordinati Carige, con titoli in portafoglio per circa 75 milioni di euro. «Unipol guarda con favore allo sforzo degli azionisti della banca e del gruppo manageriale di Carige nel nuovo piano intrapreso ed è orientato ad aderire al piano di Lme», sostengono le fonti.

L’approccio è condiviso anche dagli altri grandi investitori istituzionali. La prima reazione dei big all’offerta presentata da Carige, secondo fonti di mercato, è stata più distesa del previsto. I bondholder (tra i principali figurano Generali e Intesa Sanpaolo vita) si prenderanno il tempo necessario per valutarla (sette giorni lavorativi) e per decidere se aderire o meno allo scambio di bond subordinati con titoli senior, ma la proposta presenta elementi di novità che sembrano incontrare l’apprezzamento di alcuni investitori e che dimostrano l’apertura dell’a.d. Paolo Fiorentino verso gli obbligazionisti.

L’operazione prevede un’offerta di scambio e una consent solicitation, ai fini della sostituzione, di titoli subordinati, per un ammontare complessivo di 510 milioni di euro nominali, con titoli senior di nuova emissione a valere sul proprio programma Emtn. Il prezzo di scambio è stato fissato in 0,30 euro per i titoli Tier 1 e in 0,70 euro per i Tier 2. Per esempio, Intesa Sanpaolo vita riceverebbe, in cambio del subordinato di 50 milioni, un bond senior da 35 mln con rendimento al 5%. A ciò va aggiunto il rateo degli interessi maturati dalla data di ultimo stacco della cedola fino alla data di regolamento dell’operazione di Lme: un importo che ancora non si conosce.

Inoltre il cda di Carige, nell’ambito dell’esercizio della delega dell’aumento di capitale, potrà riservarne una tranche, fino a 60 milioni di euro, a una o più categorie di portatori di titoli subordinati oggetto di Lme.

© Riproduzione riservata
Fonte: