Le assicurazioni spagnole guadagnano 2.037 mln nel I semestre

Il settore assicurativo spagnolo ha guadagnato nei primi 6 mesi 2.037 milioni di euro, secondo i dati pubblicati da ICEA. I premi raccolti sono stati pari a 30.223 milioni.

Un miglioramento è stato registrato sia nel ramo  auto che nel ramo malattia. Il risultato del conto tecnico nel primo caso è stato del 7,31% dei premi di competenza, rispetto al 5,68% di un anno fa. Nel ramo malattia tale percentuale è passata dal 3,44% al 4,63%. Nei multirischi la percentuale è scesa dal 14,53% al 8,29% e per i restanti rami danni dal 18,22% al 14,50%.

Il tasso di sinistrosità nei rami danni è aumentato al 69.54% rispetto al 66.86% di un anno prima. Il peggioramento è dovuto al suo peggioramento nei Multirischi (54,8% al 65.29%) e negli altri rami danni (dal 46.73% al 51.71%). E’ diminuito invece nell’auto, dove il ratio passa dal 79,12% al 78,05%, ed è rimasto praticamente invariato nel malattia, all’83,05%.

Nel vita, il risultato del conto tecnico è stato dello 0,66% delle provvigioni, contro lo 0,77% di un anno prima.