Insurance Europe contraria a creare un fondo di garanzia comunitario per l’auto

Insurance Europe e il Council of Bureaux – un’organizzazione che protegge le vittime degli incidenti stradali transfrontalieri – sono contrari all’istituzione di un fondo comunitario di garanzia per gli incidenti stradali che coinvolgono veicoli non assicurati o dove l’assicuratore che deve risarcire sia dichiarato insolvente.

Entrambe le entità rispondono alla Commissione europea, che ha avviato una consultazione pubblica per rivedere la direttiva sull’assicurazione auto (MID).

Esse ritengono che il sistema attuato oggi stia funzionando correttamente e che continuerà a farlo in futuro nonostante i progressi tecnologici in atto, come i veicoli connessi e quelli a guida autonoma.

Esse sottolineano che – pur essendoci sempre necessità di miglioramenti – nella maggior parte degli Stati membri non si assiste a complesse controversie.
Inoltre, ritengono che altri aspetti, come l’aggiornamento dei massimali minimi di copertura, debbano essere analizzati prima di eseguire questa revisione.